Urologia

Descrizione:

Dipartimento: Scienze Chirurgiche

La Struttura  svolge l'attività di diagnosi e terapia delle alla terapia chirurgica delle malattie dell’apparato urinario e riproduttivo maschile, con un particolare riguardo  alla patologia oncologica.

Oltre alla chirurgia tradizionale dispone degli strumenti più avanzati per la chirurgia endoscopica, mini- invasiva  e radiointerventistica.

L'U.O è specializzata in:

  •     Andrologia
  •     Uroneurologia e Urodiinamica
  •     Oncologia Videolaparoscopica
  •     Urologia Radiointerventistica
  •     Endoscopia delle alte e basse vie urinarie
  •     Trattamento della Calcolosi Urinaria con Litotritore Extracorporeo ad Onde d’Urto

Afferisce alla Struttura la seguente Unità Operative semplice:

  • Andrologia

Coordinatore

LUPO PASINI ADELIO

0373 280285

0373 280410  

urologia@hcrema.it

 

Direttore f.f. 

Giuseppe SALINITRI

 

Staff 

ALONGI PASQUALINO

AVIO MASSIMO

DE CENZO SILVIO (Dirigente medico Struttura semplice Andrologia)

FRAGAPANE GIUSEPPE                                                                                                                

 


    
 

Urologia

Piano 5 | Monoblocco Ospedaliero

Largo Ugo Dossena, 2 Crema (CR)

Responsabile della pubblicazione: Ufficio Comunicazione

Ultimo aggiornamento: 04/11/2021

 
VISITA AI DEGENTI IN REPARTO: NUOVE REGOLE DAL 11 MARZO 2022

Per garantire l'accesso ai familiari in sicurezza, la visita ai propri cari per motivi di assistenza e conforto (in particolare per condizioni specifiche del degente o di particolare gravità-fragilità, anziano non autosufficiente, aggravamento delle condizioni cliniche, pre-post intervento, lungodegente, disabile, minore, gravida, partoriente) è consentita solo alle persone in possesso di

  • Green pass rafforzato: certificazione verde Covid-19, ottenuta con la terza dose (“booster”)

oppure

  • Green pass base, ottenuto da guarigione o con la conclusione del ciclo vaccinale primario (due dosi) insieme all’esito negativo di un tampone antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti.

Si ricorda che, in caso di sintomatologia Covid-19 (febbre, tosse, raffreddore, mal di gola, ecc) e/o ‘contatto stretto’ negli ultimi 14 giorni con una persona con diagnosi sospetta/confermata di Covid-19, anche se in possesso di regolare Green Pass, il visitatore non potrà accedere alle strutture.

VISITATORI

Per accedere ai reparti di degenza, il visitatore deve recarsi agli ingressi delle strutture ospedaliere di Crema, Rivolta d’Adda e Soncino, ove verrà effettuata:

  • la verifica del Green Pass
  • la rilevazione della temperatura
  • la consegna del braccialetto quale ‘autorizzazione’ a recarsi in reparto (per i soli presidi di Crema e Rivolta d’Adda)

ORARI VISITA

La visita ai degenti è consentita tutti i giorni dalle 15:30 alle 16:30 ad un solo visitatore per paziente, per il tempo più breve possibile e non oltre i 45 minuti, salvo diversa indicazione del reparto. Nelle camere a più letti la presenza massima è di due visitatori contemporaneamente. Si chiede ai visitatori la massima collaborazione per garantire l'accesso in sicurezza e la rotazione dei familiari all'interno delle camere, al fine di prevenire la diffusione del virus.

Le visite ai pazienti del reparto di Oncologia ed in presenza di pazienti in condizioni di immunosopressione/immunodepressione, sono regolate dal reparto di degenza ed al massimo è permesso l’accesso ad un solo visitatore per stanza.

Si raccomanda sempre di:

  • Indossare correttamente la mascherina FFP2
  • Igienizzarsi le mani
  • Mantenere la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

Non è attualmente consentita la visita ai degenti ricoverati presso i reparti Covid, salvo in specifiche condizioni di particolare gravità-fragilità, aggravamento di condizioni cliniche, fine vita, disabile, minore.