Ricovero

Il ricorso al ricovero nella struttura ospedaliera viene effettuato solo quando per il paziente vi è effettiva e indispensabile necessità di ricevere una costante e continuativa assitenza sanitaria ospedaliera.

Il ricovero può avvenire attraverso:

Ricovero d'urgenza.Tramite il Pronto Soccorso, dove il paziente è visitato dal medico che, quando necessario e indifferibile, ne dispone il ricovero

Ricovero programmato. Può essere proposto dal medico curante o da uno specialista interno o esterno alla struttura ospedaliera. Presso ogni reparto è presente il registro dei ricoveri programmati e, nel momento in cui sarà possibile effettuare il ricovero, il paziente viene avvisato telefonicamente dal personale

Ricovero in Day Hospital o Day Surgery. E' un tipo di ricovero solo diurno finalizzato all'efffettuazione di prestazioni a carattere diagnostico, chirurgico, terapeutico e riabilitativo

Prericovero chirurgico. L'attività del prericovero ha come obiettivo la preparazione del paziente all'intervento chirurgico, mediante l'esecuzione di esami diagnostici e strumentali, stabili in appositi protocolli, in modo da consentire la riduzione del periodo di ricovero antecedente l'intervento. L'accesso è disposto dal medico di reparto. Telefonicamente è possibile contattare il personale dedicato ai numeri: 0373-280312 o 0373-280240 dal lunedì al venerdì dalle ore 7.00 alle 15.00.

Le modaIità di ricovero previste possono essere:

  • A totaIe carico deI Sistema Sanitario NazionaIe (SSN)
  • In regime di soIvenza; ai pazienti in regime di differenza aIberghiera suIIa base deIIa disponibiIità di camere e deII’attività programmata viene garantita Ia camera doppia ad uso singoIo, iI Ietto per I’accompagnatore, Ia possibiIità di visita aI di fuori degIi orari di entrata.
Per essere ricoverati è necessario presentare:
  • Richiesta di ricovero
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Tessera Sanitaria (TS), che vale anche come codice fiscale
  • Documento di identità valido con foto
  • Se appartenenti alla comunità europea: Tessera europea di assicurazione malattia (TEAM)
  • Se extracomunitari, si vedano le norme di legge.
  • Per il ricovero programmato è effettuata presso l’ufficio accettazione - spedalità dei rispettivi presidi.

  • Per i ricoveri non programmati o urgenti e’ effettuata presso il Pronto soccorso.

Al momento del ricovero occorre portare con sè:
  • la documentazione clinica relativa ad eventuali ricoveri ed esami eseguiti in precedenza
  • l’elenco dei farmaci che si stanno assumendo
  • biancheria intima
  • pantofole basse
  • pigiama o camicia da notte e vestaglia
  • asciugamani
  • il necessario per l’igiene personale (spazzolino da denti, dentifricio, deodorante, sapone liquido)
  • un bicchiere di plastica e un cucchiaino
  • in caso di protesi dentarie il proprio contenitore
  • tutto ciò che può essere utile per occupare il tempo libero, purchè non arrechi disturbo agli altri.
Si consiglia di non tenere in camera alcun oggetto di valore nè somme di denaro. L’ospedale è un luogo affollato, il furto o lo smarrimento di denaro, gioielli o altri valori sono sempre possibili. La direzione, in questo senso, declina ogni responsabilità.

COME IDENTIFICARE IL PERSONALE SANITARIO

Tutto il personale è identificabile tramite un cartellino di riconoscimento apposto sulla divisa.
I dipendenti del ruolo sanitario devono indossare la divisa prevista, che riporta un’etichetta con i dati anagrafici e una striscia di colore:
rosso per i coordinatori infermieristici e coordinatori tecnici sanitari
blu per gli infermieri
arancio per il personale tecnico sanitario
giallo per gli operatori socio sanitari (0TA -0SS)

La divisa può essere di colore:
bianco, per medici e tecnici sanitari (camice), infermieri (casacca e pantaloni), volontari autorizzati
indaco per medici ed infermieri di pronto soccorso e rianimazione
verde chiaro per ostetriche, puericultrici e infermiere pediatriche
verde scuro per medici ed infermieri di sala operatoria e dei servizi di infermieristica.

BUONE REGOLE DI COMPORTAMENTO

Per il buon esito delle cure sono momenti fondamentali la visita medica e l’attività di assistenza infermieristica. Durante queste circostanze è quindi importante restare nella propria camera. Un permesso di uscita temporanea dall’ospedale può essere richiesto dal paziente per motivi eccezionali. Familiari e amici possono fare visita ai pazienti ricoverati, ma si chiede di ricevere una persona per volta, rispettando gli orari che si trovano all’ingresso del reparto. È sconsigliabile portare in ospedale i bambini al di sotto dei 12 anni.

DIVIETO DI FUMO

Fumare è un'abitudine dannosa per tutti, anche per chi è costretto, suo malgrado, a riespirare il fumo altrui.

è VIETATO FUMARE nelle stanze, nei corridoi, nei reparti di cura e nei servizi di diagnosi: per disposizione di legge, ma soprattutto per rispetto della salute propria e degli altri.

Dimissione

Al momento della dimissione verrà restituita la documentazione clinica consegnata dal paziente all’atto del ricovero e verrà data una lettera riassuntiva dell’iter diagnostico e terapeutico effettuato durante il ricovero, la terapia consigliata, eventuali controlli da effettuare ambulatorialmente o ulteriori accertamenti diagnostici necessari.

Può richiedere la copia della cartella clinica o della documentazione sanitaria:
• l’interessato maggiorenne
• il minorenne emancipato
• il genitore esercente la patria potestà sul minorenne
• il tutore
• persone in possesso di delega scritta e firmata dal titolare
della cartella con fotocopia di un documento di identità del
titolare della cartella
• gli eredi legittimi dell’intestatario deceduto, che provino la
loro qualità di eredi tramite atto notorio o dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, nonché i motivi addotti a sostegno dell’istanza
• gli enti pubblici (INPS, INAIL)
• l’Autorità Giudiziaria
• la Prefettura.

La copia della documentazione sanitaria va ritirata dall’ interessato o da persona munita di delega.
Il documento di riconoscimento dovrà sempre essere esibito sia per la richiesta che per il ritiro della documentazione.

Certificato di Ricovero e/o di Dimissione
Il rilascio è gratuito
• presso l’Ufficio Spedalità, durante il ricovero
• presso Ufficio Documentazione sanitaria-cartelle cliniche
Se minorenne, la richiesta va inoltrata da parte dei genitori anche disgiuntamente rilasciando autocertificazione relativa alla potestà genitoriale.

Cartella Clinica - Altra Documentazione Sanitaria
Il rilascio è a pagamento
• presso l’Ufficio Documentazione sanitaria-cartelle cliniche di qualunque Presidio di ASST Crema, muniti di documento di riconoscimento. Il ritiro può essere effettuato anche da persona munita di delega.
• per posta, fax o e-mail utilizzando la modulistica scaricabile dal sito web www.asst-crema.it

Immagini Radiologiche
 Il rilascio è a pagamento
• presso la Segreteria della Radiologia di ogni presidio
• per posta, fax o e-mail utilizzando la modulistica scaricabile dal sito web www.asst-crema.it

Informazioni e dettagli sulle MODALITÀ/MODULISTICA/COSTI sono pubblicate nel sito web www.asst-crema.it

PRESIDIO OSPEDALE MAGGIORE DI CREMA
RICHIESTA
Ufficio Documentazione Sanitaria
dal lunedì al venerdì 08.30 > 17.00
Tel. 0373. 280371 - 0373 280769 Fax 0373 280336
cartelle.cliniche@asst-crema.it
RITIRO
Sportello ritiro referti CUP
dal lunedì al venerdì 08.00 > 16.40
sabato 8.00 > 11.45
Tel. 0373 280491

PRESIDIO OSPEDALE SANTA MARTA DI RIVOLTA D’ADDA
RICHIESTA
Ufficio Documentazione Sanitaria/CUP
lunedì-martedì 08.30 > 12.30 e 13.00 > 16.30
mercoledì, giovedì e venerdì 08.30 > 12.30 e
13.00 > 16.00 - sabato 08.30 > 11.30
Tel. 0363 378293 - 0363 378232 Fax 0363 378266
direzione.hrivolta@asst-crema.it
RITIRO
Sportello ritiro referti CUP di Crema
dal lunedì al venerdì 08.00 > 16.40
sabato 8.00 > 11.45
Tel. 0373 280491

SEDE DI SONCINO
RICHIESTA E RITIRO c/o CUP
dal lunedì al venerdì 08.30 > 12.30 e
14.00 > 17.00 - sabato 08.30 > 12.30
Tel. 0374 85633

SEDE DI CASTELLEONE
RICHIESTA E RITIRO c/o CUP
dal lunedì al venerdì 08.15 > 12.30
giovedì e venerdì anche 14.30 > 16.30
sabato 08.00 > 11.30
Tel. 0374 354340 - 0374 35434

L’Azienda dispone di un servizio rivolto ad anziani soli, ai pazienti in sfavorevoli situazioni sociali, ai familiari in difficoltà nella gestione dei congiunti dopo le dimissioni.
Quando il personale di reparto individua pazienti ritenuti a rischio a causa di dimissioni particolarmente difficili, e/o che necessitano di assistenza e di cure consegna ai familiari un invito per partecipare ad un incontro che descrive le finalità del servizio.
L’incontro di gruppo si svolge, con l’Assistente Sociale e il Coordinatore Infermieristico, ogni mercoledì dalle ore 16.00 alle ore17.00 ed è finalizzato alla descrizione dei criteri e delle mo dalità di accesso ai servizi della rete territoriale di tipo sociosanitario e/o assistenziale, sia pubblici che privati.
Gli operatori del servizio sono a disposizione dei familiari anche per confronti, domande e chiarimenti.

SERVIZIO DI DIMISSIONI PROTETTE
c/o Unità 0perativa di Neurologia 0spedale Maggiore di Crema
Assistente Sociale e Coordinatore infermieristico
Tel. 0373 280729