Unità Operativa di Prevenzione - Centro Vaccinale

Descrizione:

L’ Unità Operativa di Prevenzione si occupa di attività di prevenzione primaria, con particolare riferimento agli di stili di vita e alle vaccinazioni, e svolge la propria attività in funzione delle prestazioni previste dai LEA. Le prestazioni sono rivolte alla popolazione dei 48 Comuni afferenti alla ASST di Crema. È importante vaccinarsi in modo consapevole, informandosi adeguatamente, chiedendo al proprio medico di fiducia o al proprio specialista.

L’attività vaccinale è rivolta alla popolazione pediatrica, adulta ed ai soggetti a rischio individuati dalle programmazioni regionali e di ATS. Le vaccinazioni sono erogate presso il Centro Vaccinale ASST.

Responsabile
dott. Edoardo PREMOLI
vaccinazioni@asst-crema.it

 

A partire dal 21 ottobre 2019 il Centro Vaccinale trasloca nella NUOVA SEDE!

CENTRO VACCINALE

INGRESSO 3 - Palazzina Ambulatori Esterni

Largo Ugo Dossena 2 | Crema

 

E’ possibile prenotare/disdire o chiedere informazioni:

  • per mail a vaccinazioni@asst-crema.it
  • telefonando dal lunedì al venerdì 8:30 > 12:00 al NUOVO NUMERO 0373 280170
  • di persona dal lunedì al venerdì 8:30 > 12:00 presso il CUP selezionando la voce VACCINAZIONI

 

 

Vaccini. Per approfondire consulta:

Unità Operativa di Prevenzione - Centro Vaccinale

Ingresso 3 | Palazzina Ambulatori Esterni
Largo Ugo Dossena 2 | Crema, Crema

L’ Unità Operativa di Prevenzione si occupa di attività di prevenzione primaria, con particolare riferimento agli di stili di vita e alle vaccinazioni, e svolge la propria attività in funzione delle prestazioni previste dai LEA. Le prestazioni sono rivolte alla popolazione dei 48 Comuni afferenti alla ASST di Crema. È importante vaccinarsi in modo consapevole, informandosi adeguatamente, chiedendo al proprio medico di fiducia o al proprio specialista.

L’attività vaccinale è rivolta alla popolazione pediatrica, adulta ed ai soggetti a rischio individuati dalle programmazioni regionali e di ATS. Le vaccinazioni sono erogate presso il Centro Vaccinale ASST.

Responsabile
dott. Edoardo PREMOLI
vaccinazioni@asst-crema.it

 

A partire dal 21 ottobre 2019 il Centro Vaccinale trasloca nella NUOVA SEDE!

CENTRO VACCINALE

INGRESSO 3 - Palazzina Ambulatori Esterni

Largo Ugo Dossena 2 | Crema

 

E’ possibile prenotare/disdire o chiedere informazioni:

  • per mail a vaccinazioni@asst-crema.it
  • telefonando dal lunedì al venerdì 8:30 > 12:00 al NUOVO NUMERO 0373 280170
  • di persona dal lunedì al venerdì 8:30 > 12:00 presso il CUP selezionando la voce VACCINAZIONI

 

 

Vaccini. Per approfondire consulta:

Per le prime vaccinazioni e i successivi richiami, i genitori dei bambini ricevono sempre un invito scritto, con indicato il giorno e l’orario di appuntamento.
In caso di impossibilità, è opportuno avvisare l’Ambulatorio di competenza (indicato nella lettera).
Per i maggiorenni sono previste solo vaccinazioni raccomandate (in presenza di fattori di rischio: clinico, epidemiologico, occupazionale, viaggiatori internazionali, stile di vita o altro) e su richiesta dell’interessato.
L’accesso è su appuntamento.
Se state pianificando un viaggio all’estero potreste necessitare di vaccinazioni o informazioni specifiche a seconda della destinazione prescelta. Presso l’ambulatorio è possibile effettuare le principali vaccinazioni per il viaggiatore internazionale, con le relative certificazioni, e ricevere le raccomandazioni e le prescrizioni del caso.
L’accesso è su appuntamento (ATTENZIONE: il servizio va contattato almeno 30 giorni prima della partenza).

Il Ministero della Salute ha recentemente emesso le raccomandazioni riguardanti il calendario delle vaccinazioni durante l’età fertile e la gravidanza.

QUALI VACCINI SONO RACCOMANDATI?

Nel corso di ogni gravidanza e per ogni successiva gestazione è raccomandata e offerta la VACCINAZIONE CONTRO DIFTERITE, TETANO E PERTOSSE (dTpa), anche se sei già stata vaccinata, se sei in regola con i richiami decennali o tu abbia contratto in passato la pertosse, poiché si è visto che la protezione anticorpale può essere labile ed incostante. Inoltre, se la tua gravidanza decorrerà durante la stagione epidemica dell’influenza è raccomandata e offerta anche la VACCINAZIONE ANTIINFLUENZALE.

QUANDO VACCINARSI?

  • dalla 28^ alla 34^ settimana per la dTpa
  • dopo la 13^ settimana durante la stagione epidemica dell’influenza per l’antinfluenzale

IL MIO BAMBINO SARÀ PROTETTO?

I vaccini proposti si sono dimostrati sicuri per la mamma e per il feto, daranno adeguata protezione a te e al tuo bambino. Ricorda che l’allattamento al seno prolungherà tale protezione.

Ricorda che l’allattamento al seno prolungherà tale protezione.

COME FACCIO A VACCINARMI?

Prendi un appuntamento con il Centro Vaccinale ASST:

  • Invia mail a vaccinazioni@asst-crema.it specificando il tuo nome, il tuo recapito telefonico e la data presunta del parto
  • Chiama lo 0373280170 | dalle 8.30-12:00 nei giorni feriali
  • Vieni di persona a Crema, Largo Ugo Dossena 2 - INGRESSO 3 | dalle 8.30-12:00 nei giorni feriali.

Ricordati di portare la documentazione della gravidanza e il tuo libretto/certificato vaccinale 

Offerta vaccinazioni co-pagamento

Oltre alle vaccinazioni previste dal Piano Regionale di Prevenzione Vaccinale (PRPV) è possibile, per un cittadino, rivolgersi al Centro Vaccinale per l’attivazione dell’offerta in co-pagamento – ai fini della prevenzione individuale – per ottenere tutti le vaccinazioni per le quali l’offerta vaccinale non è ricompresa in quella gratuita prevista dai Livelli Essenziali di Assistenza (calendario vaccinale e offerta per le categorie a rischio), l’elenco delle vaccinazioni offerte con il costo complessivo sono pubblicate nel sito web.

L’offerta delle vaccinazioni in co-pagamento avviene rispettando le seguenti modalità organizzative:
  • Il costo del vaccino a carico del cittadino è pari al prezzo di acquisto sostenuto da Regione Lombardia, senza ulteriore ricarico. A questo, per ogni somministrazione, va aggiunto il costo di effettuazione della vaccinazione come da DGR X/6612 del 19.05.2017
  • Il costo del vaccino da utilizzare per il co-pagamento deve essere il prezzo di aggiudicazione dell'ultima convenzione centralizzata e, pertanto, va aggiornato sempre a seguito di aggiudicazione di gara. Quindi, al fine di garantire uniformità di offerta sul territorio regionale, dal 30esimo giorno dopo l'attivazione della convenzione centralizzata i vaccini per il co-pagamento dovranno essere approvvigionati dalla nuova convenzione che ne definirà il prezzo per il co pagamento.
  • Viene programmata in sedute di norma dedicate, ovvero in orari separati dall’offerta universale
  • Non sono previste limitazioni territoriali.
 
Nell’allegato sono riportate le tipologie di vaccini offerte in co – pagamento (scarica qui l’allegato)

Nell’allegato sono riportati i prezzi dei vaccini attualmente disponibili per il co – pagamento (scarica qui l’allegato)
 

Insieme alle misure di igiene e di protezione individuale, la vaccinazione è lo strumento più efficace e sicuro per prevenire l'influenza stagionale.

L’Organizzazione mondiale della sanità indica, quale obiettivo primario della vaccinazione antinfluenzale la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza e la riduzione della mortalità prematura in gruppi ad aumentato rischio di malattia grave.

L’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus ha reso inoltre indispensabile rafforzare la capacità di reazione in tempi brevi del sistema sanitario. In questo contesto, la vaccinazione antinfluenzale è un alleato importante e risulta fondamentale per le persone ad alto rischio.

L’offerta della vaccinazione antinfluenzale è raccomandata a tutti i soggetti previsti dalla Circolare del Ministero della Salute 0014614-08/04/2021-DGPRE-DGPRE-P, che individua le persone a maggior rischio di complicanze correlate all'influenza: soggetti con patologie croniche, residenti in strutture socio sanitarie e altre strutture di assistenza cronica, persone di età pari o superiore ai 65 anni, bambini, donne in gravidanza e alcune categorie professionali (operatori sanitari, ecc.).

CAMPAGNA VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE 2021-2022