Il Comitato per la Gestione del Rischio

La metodologia della gestione del rischio, nella dizione anglosassone Risk Management, ha scelto di seguire l’approccio “pro-attivo” che attraverso un’analisi dei processo, individua i punti deboli e le possibili azioni preventive (prevenzione primaria). Inoltre si utilizza un sistema di rilevazione degli errori e dei quasi errori, quale strumento di miglioramento che consente di definire e rendere operative azioni correttive e preventive di riduzione del rischio. Si è scelto di imparare dall’errore: nel senso che non lo si nasconde, non lo si ignora, ma lo si identifica e lo si valuta.

News ed Eventi


Archivio News ed Eventi